Pozzi ed acque reflue

Il Piano di Tutela delle Acque della regione Puglia (PTA)

il Regolamento Regionale [D.Lgs.n.152/2006, art.100 – comma 3]

il Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n. 152 “Norme in materia ambientale”

disciplinano la materia relativa alla tutela dei corpi idrici superficiali e sotterranei, agli scarichi di “acque reflue domestiche o assimilate alle domestiche” e alla gestione delle risorse idriche.

nel rispetto delle citate normative si eseguono:

  • Disbrigo pratiche per ricerca, estrazione ed utilizzo di acque sotterranee
  • Studi e relazioni geologiche per lo smaltimento delle acque reflue e di dilavamento (fosse Imhoff, trincee drenanti)
  • Prove di emungimento per la determinazione dei parametri idrodinamici della falda e per ottimizzare le caratteristiche tecniche dell’opera di presa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *